Vengono lavorate e imbottigliate circa 150.000 bottiglie all'anno suddivise tra la linea base e la linea superiore. Negli ultimi anni sono stati fatti notevoli investimenti tecnologici che hanno portato a una notevole capacità e qualità produttiva, dove le più avanzate tecniche di lavorazione coesistono con l'atmosfera tradizionale delle antiche cantine con volte a mattoni e il vino viene conservato a temperature costanti in botti e barriques di legni speciali. Il contrasto fra moderno e antico, fra efficienza e rispetto della

L'enologo Flavio Prà
Si diploma alla scuola enologica di Conegliano Veneto nel 1991
Inizia l'attività di consulente enologico presso le Cantine dei Colli Berici, il consorzio dei vini Doc Colli Berici, e con altre aziende venete mirate alla ristorazione. Nel 2001 fonda Eno-Tecno, una struttura che si avvale della collaborazione di agronomi e analisti di laboratorio in grado di dare consulenza a 360° per le aziende del settore vitivinicolo. La collaborazione con l'azienda Poggi inizia nel settembre 2002 con l'obiettivo di un più deciso posizionamento nella fascia dei vini di alta qualità